La visita al paesino di Hallstatt

Il grazioso paesino di Hallstatt, patrimonio dell’UNESCO, sorge sulle sponde del turchese lago omonimo, nella regione del Salzkammergut, in Austria.

Hallstatt
Hallstatt
Piccolo e raccolto, sorge tra il lago e il massiccio del Dachstein, e si caratterizza di graziose case colorate che si concentrano attorno alla piazzetta principale del mercato, Marktplatz.

Hallstatt

Hallstatt
Dopo varie accanimenti nei confronti degli abitanti di fede protestante, che nel 1734 furono obbligati a lasciare il paese di Hallstatt e a trasferirsi in Transilvania, e a seguito dell’Editto di Tolleranza del 1781 che accolse il protestantesimo, nel 1863 fu completata la chiesa Chiesa Evangelica che sorge proprio sulla Marktplatz.

Hallstatt
Nel 1987, durante dei lavori in una cantina del negozio di sport Janu nel centro di Hallstatt, furono rinvenuti dei reperti archeologici. Furono proseguiti degli scavi tra il 1990 e il 1994 che portarono alla luce testimonianze archeologiche riconducibili anche ad insediamenti romani e celtici. Questo luogo sotterraneo, ora di 300 m², è aperto al pubblico e liberamente visitabile.

Hallstatt

Hallstatt
Proseguendo a piedi e salendo sulla parte alta di Hallstatt, si arriva alla Chiesa Cattolica, in stile romanico, risalente al 1181.

Hallstatt
In alto sorge anche un delizioso e piccolo cimitero in cui non possono essere realizzate tombe di famiglia. Ogni defunto resta nella tomba non più di 10-15 anni dopodiché, per ragioni di spazio, viene trasferito nell’ossario che ospita almeno 1200 teschi. Circa 600 di essi sono stati dipinti, e scritto il nome e la data di morte.

Hallstatt
Il cimitero domina su un magnifico panorama sul paesino, l’esteso lago e le maestose montagne attorno.

Hallstatt
Ma se volete ammirare questo panorama da un punto più alto e coinvolgente, recatevi al World Heritage Skywalk, una moderna piattaforma fluttuante di 60 m3 posta a 360 metri di altezza su Hallstatt, raggiungibile con la funicolare della miniera (a pagamento).

World Heritage Skywalk
Una divertente escursione, è quella nella più antica miniera di sale del mondo, Salzwelten, che sorge proprio accanto al paesino, raggiungibile con la panoramica funicolare. Non ho visitato questa miniera in quanto già ho provato questa divertente esperienza sia nella miniera di argento Silberbergwerk a Schwaz in Austria, sia nella miniera di sale Berchtesgaden, in Germania, che non mancherò di raccontarvi prossimamente nel blog.
Il paesino di Hallstatt è chiuso al traffico e visitabile a piedi. È possibile parcheggiare l’auto in un grande parcheggio a pagamento poco distante (ci sono le indicazioni del parcheggio lungo le strade che conducono ad Hallstatt), e che è servito da una navetta a pagamento che vi porterà proprio all’ingresso del paese, dove sorge anche l’ufficio del turismo. Si prosegue quindi a piedi verso il centro del paese.

Hallstatt

Hallstatt
Hallstat dista circa 70 Km da Salisburgo, raggiungibile in auto in poco più di un’ora.

 Hallstatt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *